La fibra ottica cresce: coinvolte altre città


La banda larga cresce. Telecom Italia accelera con l’Internet super-veloce in Emilia-Romagna e lancia anche a Piacenza, Modena e Rimini i servizi basati sulla nuova rete fissa in fibra ottica che permette di utilizzare connessioni fino a 30 Megabit al secondo. Salgono così a 13 le città e i comuni della regione raggiunte dall’ultrabroadband di Telecom Italia, dopo l’avvio che ha già interessato Bologna, Reggio Emilia, Parma, Ferrara, Forlì, Imola, San Lazzaro di Savena, Zona Predosa, San Giovanni in Persiceto e Casalecchio di Reno. Grazie alla tecnologia utilizzata da Telecom Italia si potranno offrire in futuro connessioni a velocità superiori, potenzialmente fino a 100 Megabit al secondo. Entro l’anno, la copertura della rete in fibra ottica di Telecom Italia raggiungerà a Piacenza circa 31.750 unità abitative grazie alla posa di quasi 95 chilometri di cavo di fibra ottica per collegare più di 195 armadi stradali alle rispettive centrali, a Modena più di 62.650 unità abitative grazie a 180 chilometri di cavo e al collegamento di 320 armadi stradali, a Rimini saranno connesse 30.800 unità abitative attraverso 65 chilometri di cavo e circa 190 armadi stradali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet