La Ferrari mantienele promesse e paga il bonus


MARANELLO (MO), 28 MAR. 2013 – Come annunciato nelle scorse settimane dal presidente della Ferrari Luca di Montezemolo, oggi giorno di ricevimento della busta paga, ognuno dei circa tremila dipendenti del Cavallino Rampante ha trovato un premio speciale legato ai risultati economici relativi al triennio 2010-2012: un importo pari ad una mensilità in più per ogni anno del triennio in esame. Inoltre, il prossimo mese verrà corrisposto anche il saldo del premio di competitività relativo allo scorso anno, stabilito dal contratto integrativo, i cui anticipi sono stati già erogati a giugno e ad ottobre. Ad esempio per uno stipendio base mensile di un giovane operaio (1.500 Euro), l’importo del premio speciale è di 4.500 euro, cui si vanno ad aggiungere, il mese prossimo, i 4.000 euro del premio di competitività. "La nostra azienda ha chiuso il 2012 con risultati da record dopo un triennio di continua crescita – ha scritto Montezemolo in una lettera ai dipendenti – è il risultato dello straordinario lavoro che avete fatto. In un contesto economico estremamente difficile, che vede molte industrie del nostro settore e non solo in grande difficoltà, siamo, grazie a voi, l’eccezione più bella, un’azienda che produce sempre più modelli e si fa apprezzare per un marchio riconosciuto ovunque. Continuiamo così, grazie a tutti per quello che avete fatto e grazie soprattutto per quello che farete". Nella stessa lettera, il Presidente Montezemolo ha rilanciato la sfida: un nuovo premio per il triennio 2013-2015.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet