La Ducati in salsa tedesca ora balla la samba


BOLOGNA, 22 OTT. 2012 – Costituita dalla Ducati una nuova società in Brasile. L’azienda che gestirà totalmente la distribuzione di moto e di altri prodotti con il marchio della Rossa di Borgo Panigale nel paese sudamericano si chiama ‘Ducati do Brasil Industria e Comercio de Motocicletas’. "Ducati Motor Holding – si legge in una nota della casa emiliana – ha il totale controllo della nuova filiale che vede Ricardo Susini in veste di Managing Director, affiancato da Marco Truzzi, Service & After Sales Manager. La nuova struttura ha sede a San Paolo e, non appena le ultime formalità verranno espletate, sarà pronta ad operare con una efficiente rete in tutto il paese".La società bolognese, inoltre, ha confermato l’accordo di collaborazione già concluso con ‘Dafra da Amaznia Industria e Comercio de Motocicletas’ per l’assemblaggio di moto Ducati in Brasile. Lo stabilimento di Manaus, viene spiegato, sarà operativo entro poche settimane, pronto a consegnare le prime moto per un mercato in costante crescita e in grande evoluzione."Il mercato brasiliano delle motociclette è uno dei mercati più interessanti al mondo, il terzo in termini dimensionali – ha dichiarato Gabriele Del Torchio, amministratore delegato di Ducati -: l’apertura della filiale e l’assemblaggio delle nostre moto presso lo stabilimento di Manaus, confermano il nostro impegno diretto nei confronti dei clienti brasiliani, ai quali vogliamo garantire il miglior servizio possibile in termini di vendita e post-vendita, oltre alla riprova dell’importanza strategica che – ha concluso – Ducati attribuisce a questo mercato".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet