La droga è servita


con la collaborazione di Teleromagna15 GEN. 2009 – Un ex ristoratrice 63enne di Misano Adriatico è stata arrestata nell’ambito di un’operazione antidroga che ha consentito di disarticolare due organizzazioni criminali, formate prevalentemente da cittadini albanesi e nordafricani, che si occupavano dell’importazione e dello spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. La droga, proveniente dalla Spagna, dall’Olanda e dalla Germania, veniva introdotta in Italia attraverso dei "corrieri". Seguendo le tracce di questi ultimi, sono stati sequestrati, in circostanze diverse, circa 10 chili di droga, tra cocaina, eroina e marijuana arrestando contestualmente, in flagranza del reato, tredici persone. Tra queste c’è anche la 63enne. Secondo gli avvocati difensori, la donna era stata usata da una coppia di albanesi per trasportare la droga con la sua automobile.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet