La caserma Giulio Cesare non ospiterà la nuova questura di Rimini


in collaborazione con Teleromagna11 FEB. 2009 – L’ipotesi di riconvertire la caserma Giulio Cesare per realizzare la nuova questura di Rimini è un’ipotesi oramai definitivamente tramontata, anche alla luce di una volontà del Ministero della Difesa di non dismettere la struttura" ad annunciarlo, dopo mesi di incertezze, è Gianluca Pini, deputato della Lega Nord e collega del Ministro dell’Interno che da tempo si occupa del problema di dare uffici dignitosi e funzionali alla Polizia di Stato a Rimini. A questo punto, sostiene Pini, sarà compito del Prefetto di Rimini indire una gara per realizzare una struttura dimensionata con le esigenze del territorio ( sui 10-12 mila metri quadri se si seguono gli standard nazionali ) ponendo rigidi paletti sui costi e sui tempi di realizzazione dell’opera. Mi auguro, termina il parlamentare leghista, che da parte dell’amministrazione comunale non vi siano ostacoli al progetto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet