La bietola diventa biogas, grazie a una coop della Anb


BOLOGNA, 8 AGO. 2011 – Una società cooperativa destinata a "valorizzare le polpe di barbabietola attraverso l’impiego in impianti a biogas". Nasce con questo intento, Anb Biogas, progetto lanciato dall’Associazione Nazionale Bieticoltori che – si legge in una nota – prevede investimenti per oltre 20 milioni di euro finalizzati alla costruzione di impianti in grado di utilizzare circa 80.000 tonnellate di polpa.I soci fondatori hanno eletto cinque consiglieri: Maurizio Stringa della provincia di Alessandria, Andrea Ciani Bassetti della Provincia di Venezia, Giuseppe Bellini della Provincia di Modena, Giovanni Puozzo della Provincia di Padova e Guglielmo Garagnani della Provincia di Bologna. Garagnani è stato inoltre nominato presidente, suo vice, Puozzo. Il consiglio di amministrazione di Anb Biogas, conclude la nota "sarà subito al lavoro per pianificare tutte le attività necessarie per il completamento degli impianti avviati e per quelli ancora da implementare".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet