L’hacker di Santarcangelo


in collaborazione con Teleromagna31 MAR. 2009 – Diciannove anni, esperto di computer ed ex studente di elettronica e comunicazione, si era trasformato in hacker diffondendo un virus che gli consentiva di controllare computer altrui. La Polizia postale di Rimini, in collaborazione con quella tedesca, ha denunciato il ragazzo, di Santarcangelo, per truffa nei confronti di una società tedesca di strumenti musicali e di una ditta californiana d’abbigliamento, di clonazione di carte di credito e di detenzione abusiva di codici d’accesso a un sistema informatico. Con e-mail spedite a pioggia il giovane inviava messaggi con allegati infettati da un virus che una volta aperto permetteva di avere il pieno controllo di un pc a distanza. Il giovane, acquisiti i codici di alcune carte di credito si è dato allo shopping online, acquistando strumenti musicali ed abbigliamento in Germania e in California. Ma questo lo ha tradito.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet