Italcer, accordo per acquisizione Devon&Devon


Italcer Spa, la holding che sta creando un polo aziendale italiano delle ceramiche di alta gamma controllata dal fondo Mandarin Capital e guidata dal bolognese Graziano Verdi, ha concluso l’accordo con i soci della Devon&Devon per l’acquisizione del 100% dell’azienda fiorentina leader mondiale dell’arredo bagno di lusso. Con l’acquisizione – che arriva dopo le analoghe operazioni su La Fabbrica ed Elios – Italcer è avanti sulla tabella di marcia volta a costituire un leader del Made in Italy in un settore chiave: ha raggiunto in cinque mesi un fatturato prossimo ai 100 milioni e appare ben lanciato verso gli obiettivi fissati per il 2018, cioè ampliare ulteriormente il suo portafoglio di marchi, sbarcare negli Stati uniti e concludere nuove acquisizioni”. “Il piano industriale annunciato qualche mese fa si sta confermando operativamente, giorno per giorno, anche con la qualità delle acquisizioni che il gruppo sta portando avanti”, dice all’Ansa il top manager Graziano Verdi. “Devon&Devon è uno dei marchi più prestigiosi di questo Paese”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet