IT, un’azienda su 10 è emiliano-romagnola


©Trc-TelemodenaMODENA, 24 GEN. 2012 – Una ricerca che dipinge l’Emilia Romagna come una regione virtuosa, che nonostante risenta della delicata fase economica presenta dinamiche di crescita generalmente migliori rispetto a quelle nazionali. Merito soprattutto della scelta di innovare. L’indagine, commissionata da Microsoft e realizzata in collaborazione con la Regione, ha infatti evidenziato come il settore It abbia dimensioni ragguardevoli, comprendendo oltre 6500 imprese, corrispondente al 9% della forza lavoro del comparto a livello nazionale. Un dato positivo che conferma e rafforza l’impegno a spingere verso alta tecnologia e tecnopoli, come spiega l’assessore regionale alle attività produttive Gian Carlo Muzzarelli. Gli esempi di successo concreti non mancano. Malossi, che produce parti speciali per motocicli e scooter, ha riorganizzato la gestione delle vendite della propria rete di distribuzione, omogeneizzando la propria infrastruttura di e-commerce per i partner locali. Il nuovo Malossi Store ha preso consistenza tramite il porting delle preesistenti applicazioni eterogenee sulla piattaforma Windows Azure per poi estendere tutto ai distributori locali. In questo modo l’azienda ha abbassato del 50% i costi di manutenzione e oggi dispone di una flessibilità prima inimmaginabile.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet