Irlandesi, cattolici, giovanissimi. Ma anche scapestrati


in collaborazione con Teleromagna24 FEB. 2009 – Due fratelli britannici di famiglia irlandese, James e Joseph Simon Slattery di 23 e 22 anni, in Italia con un gruppo di turisti cattolici, sono finiti in Tribunale a Ravenna dopo una ‘serata brava’. Sono stati arrestati dai carabinieri sabato pomeriggio in un camping di Cesenatico con l’accusa di avere sparato da un’auto con una carabina ad aria compressa, prima contro la vettura di un romeno, poi contro i camper di due famiglie di Udine, danneggiando i mezzi, ma per fortuna senza ferire nessuno. Nel rito direttissimo di oggi di fronte al giudice di Ravenna sono andati incontro a pene di sei mesi, James con rito abbreviato e l’altro per patteggiamento. La notte tra venerdì e sabato, a Cervia, sul litorale ravennate, l’auto del romeno è stata colpita in corsa al deflettore posteriore sinistro, che è andato in frantumi, poi é stata stretta verso il guard rail. Poco dopo, in un’area di servizio della E-45 ravennate, è stata la volta dei due camper, colpiti alle fiancate mentre erano in un parcheggio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet