Iren, via liberaalla nuova governance


MILANO, 19 GIU. 2013 – Via libera dell’assemblea di Iren al nuovo statuto che manda in soffitta il vecchio comitato esecutivo, camera di compensazione dei diversi interessi dei comuni azionisti, e introduce una forma di governance più semplice e lineare, incentrata sulle figure di un amministratore delegato con poteri gestionali, un presidente con funzioni di rappresentanza istituzionale e vicepresidente con deleghe sull’audit e il controllo interno. La prossima settimana l’assemblea della multiutility di Genova, Torino e dei comuni emiliani tornerà a riunirsi per nominare il nuovo consiglio di amministrazione alla cui presidenza è stato candidato l’ex ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, alla vicepresidenza l’attuale direttore generale, Andrea Viero, mentre Ad sarà il manager di estrazione Edison, Nicola de Sanctis. Ancora da sciogliere il nodo delle deleghe sulla finanza, per cui sono in corsa Viero e de Sanctis. La decisione dovrebbe arrivare in tempo per l’assemblea del 27 giugno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet