Iren punta sulla mobilità elettrica


Il gruppo Iren punta allo sviluppo della mobilità elettrica: per la mobilità dei dipendenti del gruppo è già in fase di attivazione un servizio di car pooling con 25 city car elettriche, che sarà affiancato dall’introduzione di 22 e-bike. Entro il 2022, 800 mezzi della flotta interna saranno elettrici, ma l’obiettivo è offrire il servizio anche a grandi aziende e amministrazioni pubbliche. Lo prevede il piano e-mobility del gruppo Iren, illustrato dal presidente Paolo Peveraro e dall’amministratore delegato Massimiliano Bianco. I siti Iren saranno attrezzati con circa 300 punti di ricarica – a oggi già 30 operativi sulle sedi di Torino – per rispondere alle esigenze energetiche della flotta interna. Sono già state installate le prime wall box presso abitazioni private e sono stati avviati tavoli di lavoro con amministrazioni pubbliche. L’azienda lancia anche IrenGo, nuova line di business per un’offerta full service di servizi di mobilità elettrica.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet