Iren assume 60 giovani


Iren al fianco dei giovani. La multiutility si impegna, infatti, ad assumere almeno 60 giovani in due anni con contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti, di apprendistato professionalizzante e di alto apprendistato. E all’attivazione di 90 tirocini nelle sedi del gruppo in Emilia Romagna, privilegiando gli iscritti a Garanzia Giovani. Lo stabilisce una intesa siglata oggi in Regione dall’assessore al lavoro Patrizio Bianchi e dal presidente del Gruppo Iren, Francesco Profumo,dopo un protocollo tra Iren e il ministero del Lavoro per promuovere Garanzia Giovani. “E’ una prima e importante intesa con un’azienda e un ulteriore applicazione di Garanzia Giovani in Emilia-Romagna”, commenta l’assessore Bianchi. Per Profumo, “è un atto concreto finalizzato alla valorizzazione di competenze e risorse sia per il presente che per il futuro, nell’ottica di una crescita sempre più partecipativa fra azienda e territorio”. E’ previsto l’impegno dell’Emilia-Romagna a valutare con Piemonte e Liguria la possibilità di una gestione coordinata delle misure previste dal programma Garanzia Giovani.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet