Intesa a Modena sull’anticipo della cigs


©Trc-TelemodenaMODENA, 9 MAR. 2012 – Non era affatto scontato. Ma è senz’altro positivo che a Modena si possa interagire per arginare la crisi. La firma del Protocollo d’Intesa per l’anticipo del trattamento di cassa integrazione straordinaria è qualcosa di positivo in un quadro quantomai fosco. Otto istituti di credito, tre sigle sindacali – CGIL, CISL e UIL – e la Provincia per metter nero su bianco un accordo da cinque milioni di euro che interessa 550 lavoratori modenesi per i quali, al 31 dicembre 2011, era attiva la procedura di anticipazione della cassa integrazione guadagni straordinaria. Per informazioni sul Protocollo è possibile consultare il sito della Provincia di Modena, al link “misure anticrisi”. Il Protocollo prevede la possibilità per il lavoratore di chiedere la sospensione del pagamento del mutuo per la prima casa per la durata della Cassa Integrazione senza oneri né spese aggiuntive.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet