Interpump Group fa spesa in Brasile


21 DIC. 2011 – Interpump ha firmato un contratto preliminare per l’acquisizione della brasiliana Takarada, attiva nella produzione e commercializzazione di prese di forza ed altri componenti oleodinamici per i veicoli industriali per 12,1 milioni di euro.Lo si legge in una nota in cui viene indicato che Takarada ha chiuso il 2010 con un fatturato di 14,1 milioni di reais (5,9 milioni di euro) ed un margine operativo lordo di di 3,1 milioni di reais (1,3 milioni di euro) pari al 22,4% delle vendite. Nei primi nove mesi del 2011 il fatturato ha registrato una crescita del 33% raggiungendo 13,8 milioni di reais (5,8 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo del 2010 ed il mol, per lo stesso periodo dell’anno, è stato pari a 2,8 milioni di reais (1,2 milioni di euro) con una crescita del 21%.Il contratto prevede l’acquisto del 100% del capitale di Takarada per il prezzo complessivo di 29 milioni di reais (12,1 milioni di euro), incluso l’indebitamento finanziario, da pagarsi per cassa ed il perfezionamento dell’operazione è previsto nel mese di gennaio 2012.L’attività di Takarada è fortemente complementare con le attività del Settore Oleodinamico di Interpump Group. Infatti Interpump Hydraulics S.p.A., società controllata al 100% da Interpump Group S.p.A, è leader mondiale nelle prese di forza per veicoli industriali, utilizzati soprattutto nell’industria delle costruzioni pubbliche e private.Con l’acquisizione di Takarada, Interpump Group mette le basi per una importante crescita del Settore Oleodinamico in Brasile, Paese dove sono previsti ingenti investimenti in infrastrutture nei prossimi anni, anche per l’avvenuta assegnazione dei massimi eventi sportivi mondiali (Campionati del Mondo di calcio e Olimpiadi).Interpump Group è leader mondiale nel settore delle pompe ad alta ed altissima pressione e in quello delle prese di forza e relativi componenti oleodinamici.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet