Interpump group acquisisce la brasiliana Osper


Interpump Group annuncia la firma di un contratto preliminare per l’acquisizione del 100% di Osper, con sede a Caxia do Sul (Brasile), una delle più importanti società brasiliane di produzione e commercializzazione di prese di forza e cilindri oleodinamici (Settore Olio). Osper ha fatturato nel 2014 16,2 milioni di reais, con un EBITDA di 2,6 milioni di reais pari al 16,2% delle vendite. L’obiettivo dell’acquisizione è il rafforzamento e la razionalizzazione della presenza di Interpump sul mercato oleodinamico brasiliano. Il Gruppo Interpump, leader mondiale nelle prese di forza, è infatti già presente sul mercato con le società Takarada e Walvoil Do Brasil e intende fondere queste società con la neo acquisita Osper e concentrare le produzioni in un unico stabilimento, con importanti sinergie industriali, diventando così player globale e di riferimento sul mercato oleodinamico brasiliano. La nuova società che prenderà il nome di Interpump Hydraulic Do Brasil sarà infatti il leader nazionale nella produzione di prese di forza e disporrà di una ampia gamma di prodotti per le diverse applicazioni oleodinamiche. Il prezzo pattuito è pari a 8,5 milioni di reais, inclusivi di una posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2014 positiva per 0,5 milioni di reais, più il 20% della società risultante dalla fusione delle attività brasiliane del Settore Olio, sopra descritta. Il closing dell’operazione è previsto nel terzo trimestre.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet