Iniziato il salone del turismo


Il business, le imprese, le start up, le ultime statistiche, i progetti ma soprattutto le idee, in un mix vorticoso, fremente e colorato dal travel blogging alla psicologia, dal social selling alla medicina del turismo, dal turismo sostenibile e accessibile fino a quello culturale con la presenza del Fai. Ha aperto i battenti questa mattina la fiera internazionale TTG Incontri che ogni autunno rende Rimini per tre intensissimi giorni la capitale del turismo. Taglio del nastro con il sottosegretario del Mibact Dorina Bianchi. Nelle quattro sezioni espositive (The World, Europa, Italia e Global Village) che occupano l’intera ala ovest del quartiere di Rimini Fiera sono rappresentate ben 130 destinazioni italiane e internazionali con oltre 65.000 visitatori professionali attesi e 1000 buyer provenienti da 85 Paesi. Anche quest’anno l’appuntamento con la 53esima edizione va a braccetto con il settore dell’ospitalità, con la 65esima edizione di Sia Guest, e dell’outdoor, con Sun, Salone internazionale dell’Esterno, degli stabilimenti balneari e dei campeggi.

 

In apertura della manifestazione Federalberghi ha presentato il risultato di un monitoraggio sul sommerso, lanciando l’allarme:  “Il sommerso nel turismo prosegue indisturbato la propria corsa generando una minor sicurezza sociale e il dilagare indiscriminato dell’evasione fiscale e del lavoro in nero”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet