Infrastrutture, A Romea e Tibre addio


L’autostrada Romea e il secondo lotto della Tibre non saranno costruiti. Le due autostrade (la prima lungo l’Adriatico fra Mestre e Ravenna, l’altra che avrebbe dovuto collegare il Parmense alla A22) spariscono, infatti, dal piano delle infrastrutture strategiche che la Regione presenterà al Governo. Lo ha annunciato l’assessore ai trasporti Raffaele Donini, che ha precisato che questa scelta “comporterà un risparmio da 10 miliardi. Abbiamo scelto di tagliare il trasporto su gomma e non quello su ferro, rinunciando a due autostrade, ma non alle ferrovie”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet