Inflazione a segno più


A Bologna nel mese di agosto 2017 l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività ha fatto registrare una variazione mensile del +0,3% e un tasso tendenziale in aumento al +1,2% (dati provvisori).
Nel mese di luglio 2017 la variazione mensile è stata del +0,1%, mentre il tasso tendenziale è risultato del +1% (dati definitivi).
Continua a salire l’inflazione a Modena che su base annua cresce del +1,3% grazie a un altro +0,2 registrato a luglio.
È quanto risulta dalle rilevazioni del servizio Statistica del Comune di Modena per il calcolo provvisorio dell’indice dei prezzi al consumo.
In particolare aumenta il prezzo dei generi alimentare come frutta fresca, latte e uova mentre calano ortaggi e prodotti ittici. L’incremento maggiore va invece per i trasporti +2,7%. Calo significativo anche per i servizi ricettivi -3,2% divisione in controtendenza dopo gli aumenti registrati a luglio con il concerto di Vasco Rossi a Modena.
Proprio oggi l’Istat ha diffuso i dati sull’occupazione che in Italia torna ai livelli del 2008 con un totale di 23 milioni di occupati. Sale però anche l’indice di disoccupazione che arriva all’11,3%.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet