Inflazione, i bolognesi spenderanno di più


E’ in calo in Italia il tasso d’inflazione. I cittadini di Bolzano, per una famiglia di tre persone, spenderanno 497 euro in più su base annua. Segue Cagliari con 206 euro e al terzo posto i bolognesi, con 205 euro. I romani non spenderanno nulla di più, mentre i veneziani, che risparmieranno 82 euro. Lo dice il Codacons, citando dati Istat. Il tasso d’inflazione a marzo è sceso, su base tendenziale, allo 0,4%, dallo 0,5% di febbraio, segnando il minimo dall’ottobre del 2009. Questa bassa inflazione – osserva Codacons –  equivale, in termini di aumento del costo della vita, ad una tassa annua pari a 134 euro per una famiglia di 3 persone. Il Codacons evidenzia che per una coppia di pensionati senza figli, con più di 65 anni, l’inflazione allo 0,4% corrisponde ad una tassa pari a 115 euro. “I pensionati – ad avviso di Codacons –  non solo non beneficeranno degli 80 euro in più in busta paga, ma continuano a vedere sempre più eroso il loro potere d’acquisto”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet