In vetrina a Parigi l’accessorio moda made in Emilia-Romagna


BOLOGNA, 14 SET. 2009 – La moda emiliano romagnola protagonista a Parigi. In un salone dedicato alle nuove tendenze nel campo degli accessori della moda. Si chiama Mod’ Aumont e vi parteciperanno quindici imprese della regione. Aziende che oltre a voler incrementare la propria presenza sui mercati esteri vogliono dimostrare che la creatività e la ricerca del particolare possono contribuire ad uscire dalla crisi. Per questo, insieme, hanno costituito un’Associazione Temporanea di Impresa dell’accessorio moda. E sempre insieme saranno a saranno a Parigi, dal 15 al 18 settembre. Parigi rappresenta il cuore delle novità, seduzioni a cui punta il settore della moda per vincere la nuova sfida della crisi globale. Ed è per questa ragione che le imprese dell’accessorio dell’Emilia Romagna, regione dove si concentra qualità e quantità del settore, non sono volute mancare all’appuntamento parigino, presentando ai buyer di tutto il mondo le loro eccellenze: la ricerca di flessibilità, la creatività, la grande qualità ed il profilo alto delle loro produzioni. Hanno pertanto deciso di puntare compatte a questo evento, sviluppando alleanza di filiera e avviando processi di internazionalizzazione anche per contrastare la concorrenza schiacciante che proviene dalla Cina, particolarmente sentita in questo comparto.Accompagnate da CNA-Federmoda e con il contributo della Regione Emilia-Romagna, le 15 aziende partecipano all’evento parigino con “Particolari d’Autore”, un progetto che intende portare alla ribalta internazionale, lo studio, la creatività, il design, la ricerca e le idee innovative per la personalizzazione di accessori e packaging, veri e propri punti di forza di questa eccellenza italiana. “Con questa iniziativa – spiega Antonio Franceschini, segretario di CNA-Federmoda – abbiamo voluto dare visibilità ad uno dei valori aggiunti del made in Italy, quello del dettaglio, dei particolari. Vogliamo dare rilievo e peso sui mercati internazionali a quel connubio tra virtuosismo creativo e virtuosismo produttivo che è alla base della forza della nostra filiera moda. Siamo in grado di presentare prodotti che lasciano il segno nelle collezioni e ci aspettiamo di portare a casa ordini e commesse importanti. Si tratta di imprese manifatturiere artigianali che però contemplano anche una vasta attività di servizio indispensabile a rendere questi prodotti/componenti applicabili al prodotto finito, secondo le esigenze del cliente. La manifattura gioca ancora un grande ruolo nella capacità di questo settore per rimanere competitivo a livello internazionale”. Le imprese del gruppo utilizzano tutti i tipi di filati, passamanerie, perle, paillettes, incisioni, tagli laser e stampa digitale. Si avvalgono della professionalità di centinaia di stilisti artigiani e offrono, di fatto, consulenza per la realizzazione di soluzioni uniche nel campo dell’abbigliamento, scarpe e borse e talvolta, anche dell’arredamento. Pur conservando la magia del prodotto fatto a mano, le imprese che partecipano al progetto sono in grado di realizzare qualsiasi tipo di ricamo grazie al supporto di macchinari tecnologicamente avanzati e di fornire un numero infinito di componenti. La maggior parte di queste aziende investe nella ricerca e tiene contatti con l’universo giovani e l’alta formazione di settore, ospita in stage formativi studenti della University of the Arts London Chelsea, giovani selezionati da Riccione Moda Italia il premio per Giovani stilisti promosso da CNA e agiscono come talent scout e incubatori per nuovi talenti creativi.Le 15 imprese sono:ANTIKA SRL – Forlì. Produzione ricami e tessuti.ARDIGO’ ROBERTO AMBROGIO – Cesenatico (FC). Pellicceria su misura. Progettazione e confezionamento di particolari, componenti, accessori e bordure in pelliccia.ARTE E RICAMO Srl – Forlì. Progettazione e produzione di ricami e applicazioni per abbigliamento, accessori, arredamento e lingerie.BARONET Srl- Carpi (MO). Produzione di accessori.BOTTONIFICIO PIAZZI ARMANDO – Budrio (BO). Produzione bottoni, fibbie, ganci, alamari per capi di abbigliamento, borse, scarpe e cinture.CADICAGROUP Spa – Carpi (MO). Fornisce servizio completo per lo sviluppo e la produzione del packaging per l’abbigliamento, dalla progettazione grafica ai prototipi.MINARDI PIUME Srl – Lugo (RA). Produce piume, piumini e imbottiti per l’abbigliamento e da arredamento.Giancarlo Pari – Riccione (RN). Pellicceria su misura; progettazione e confezionamento di particolari, componenti, accessori e bordure in pelliccia.PUNTO ACCESSORI Srl – San Giovanni in Marignano (RN). Pelletteria, bigiotteria ed accessori per l’abbigliamento. PUNTOART Srl – San Mauro Pascoli (FC). Progettazione e produzione ricami, collezioni di passamanerie e applicazioni.Ricamificio IRIS Srl – San Mauro Pascoli (FC). Ricamo a macchina. Il prodotto principale è il Patch, ricami riprodotti su vari tessuti, in grado di essere applicati su superfici di difficile intelaiatura.RILIEVI GROUP Srl – Bologna. Produzione di ricami a mano e accessori dal primo prototipo alla produzione.SIMONA B. COLLECTION’S Srl – Carpi (MO). Pizzi passamanerie, applicazioni, spille e accessori di vario genere. Quest’azienda offre la possibilità di realizzare accessori con esclusive di ricami a mano.TESSILGRAF Srl – Carpi (MO). Produzione di etichette, cartellini, retrocinta, sigilli, etc.VIVOLO Srl – Bologna. Produzione accessori in pelle.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet