In Emilia terremoto di magnitudo 4.9


©TelereggioREGGIO EMILIA, 25 GEN. 2012 – La scossa di terremoto registrata questa mattina alle 9.06 in tutto il nord Italia è stata di magnitudo 4.9 ed ha avuto l’epicentro nella pianura padana emiliana, in provincia di Reggio. Secondo quanto accertato dall’Istituto di geofisica, i comuni più vicini all’epicentro sono Poviglio, Brescello e Castelnovo Sotto. Una replica, di magnitudo 2,3, è avvenuta nella stessa zona alle 9,24.La scossa è durata una decina di secondi, divisa in due momenti che sono stati distintamente avvertiti. Secondo quanto riferito dal 118, molta gente ha telefonato in centrale operativa chiedendo informazioni, ma non c’è stato alcun intervento per feriti. Anche i vigili del fuoco, i cui centralini sono stati presi d’assalto.A seguito della scossa di terremoto sono state temporaneamente evacuate molte scuole. Diversi istituti scolastici, di diverso ordine e grado, hanno infatti autonomamente deciso di far uscire i bambini e i ragazzi a scopo precauzionale, per poi farli rientrare. In una dozzina di casi, la polizia locale ha inviato pattuglie per aiutare gli insegnanti nelle operazioni di evacuazione e di rientro.In Prefettura è stata convocata alle 11 una riunione per fare il punto della situazione e coordinare sopralluoghi ed eventuali interventi d’urgenza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet