In diretta sulla rete il primo giorno di scuola


16 SET. 2011 – L’Emilia-Romagna torna lunedì sui banchi di scuola con una diretta web che collegherà tante realtà in tutto il territorio regionale. Dalle dieci a mezzogiorno, due ore per condividere idee, progetti aspettative, stati d’animo di un’intera comunità che si rimette al lavoro. Ad un anno dalla nascita del progetto Una scuola grande come la regione, Regione e Ufficio Scolastico regionale hanno scelto di rinnovare l’appuntamento con un via ai lavori in diretta. Una serie di collegamenti con diverse realtà scolastiche, metterà in rete le istituzioni di ogni ordine e grado, invitate ad interagire e raccontarsi.

Il tema proposto quest’anno è quello dell’innovazione e della cultura professionale, tecnica e scientifica: una sorta di percorso attraverso le specificità ordinamentali e territoriali, finalizzato a “toccare con mano” effettive realtà di innovazione scolastica e a mettere in rete progetti ed esperienze.La diretta avrà inizio dall’Istituto professionale “Fermo Corni” di Modena, dove insieme agli alunni, ai professori e al dirigente scolastico saranno presenti l’assessore regionale alla scuola Patrizio Bianchi e il vicedirettore dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Versari. Nel corso della diretta è previsto l’intervento del presidente della Regione Vasco Errani per un saluto al mondo della scuola ed un augurio di buon lavoro.

Da Modena partiranno numerosi collegamenti con scuole di tutta la regione: l’istituto comprensivo n. 3 Lame e l’Istituto paritario Salesiani Beata Vergine di San Luca di Bologna, il tecnico geometri Aleotti di Ferrara, l’Istituto tecnico aeronautico statale Baracca di Forlì, la scuola primaria Rodari di Mirandola (Mo), il liceo musicale Bertolucci di Parma, l’Istituto comprensivo statale di Corniglio (Pr), il Liceo Respighi di Piacenza, l’Istituto di Istruzione superiore Blaise Pascal di Reggio Emilia, l’Istituto tecnico industriale statale Bucci di Faenza (Ra) e l’Istituto Tecnico Da Vinci di Rimini.

Per interagire, si potranno inviare domande, commenti e spunti di riflessione attraverso Facebook. Diverse, inoltre, le emittenti televisive locali che hanno deciso di mandare in onda la diretta.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet