In arrivo “Modena si sposa”, matrimoni in crescita


Nonostante la crisi economica, le unioni sono cresciute di quasi il 2% rispetto al 2011. Un matrimonio su cinque è tra persone di nazionalità diversa. Prevalgono le unioni civili su quelle religiose. Si terrà nel prossimo fine settimana “Modena Sì Sposa”, una delle manifestazioni più importanti a livello nazionale dedicata al mondo del wedding che permette di conoscere, in anteprima, mode e tendenze del settore. L’evento, promosso da bussolaeventi di Valerio Schonfeld, è anche l’occasione per tracciare un bilancio sull’andamento dei matrimoni in provincia di Modena. Secondo gli ultimi dati elaborati dall’Istat, la nostra provincia è la seconda dopo Bologna, tra le cugine emiliano-romagnole, per numero di matrimoni celebrati nel 2012. Con 1.929 unioni, Modena rappresenta una fetta pari al 15,2% di quelle regionali (12.626) e lo 0,9% dei matrimoni registrati nel 2012 in tutta Italia (207.138). Con un aumento, rispetto all’anno prima, di quasi 2 punti percentuali. Più alto, sia a Modena che a livello regionale, il numero di matrimoni ufficiati con rito civile (1.048), rispetto a quelli celebrati con rito religioso (881). Leggermente più elevata di quella nazionale anche l’età media degli sposi: 35,4 anni per gli uomini e 32,2 per le donne. Nonostante la crisi economica, sotto la Ghirlandina, il desiderio di pronunciare il fatidico “sì” resta alto. Sono il 20,3% del totale le unioni che, in tutta la provincia, hanno visto impegnarsi nel fatidico “sì” almeno uno dei due sposi di origine straniera. In particolare, le donne modenesi che hanno scelto un marito proveniente da un altro paese sono state 55, poco meno di un quarto degli uomini che sono convolati a nozze con donne non italiane (208). Le unioni di sposi entrambi stranieri, nel 2012, sono state invece 129.

 

 

“Modena Sì Sposa – spiega l’ideatore della manifestazione, Valerio Schonfeld – si inserisce in un contesto dinamico e vuole offrire, a ogni coppia, la soluzione più adeguata per realizzare i propri desideri e soddisfare allo stesso tempo le proprie esigenze. Sono in crescita, infatti, le coppie che scelgono soluzioni più parsimoniose anche per il matrimonio, senza tuttavia rinunciare alla ricerca di qualcosa di unico, che si tratti della location piuttosto che di un viaggio esotico”. La kermesse dedicata al mondo del wedding aprirà i battenti venerdì 17 ottobre (dalle ore 19.00 alle ore 23.00, ingresso gratuito) e proseguirà fino a domenica 19 (dalle ore 10.00 alle 20.00 sia sabato che domenica, ingresso 5 euro) all’interno del quartiere fieristico di viale Virgilio a Modena. Per tutti e tre i giorni sarà possibile conoscere le proposte di oltre 150 espositori selezionati – provenienti da Modena, Reggio Emilia, Bologna, Mantova e non solo. Per tutti coloro che, sino a sabato 18 ottobre, faranno spesa presso gli ipermercati e i supermercati Conad & E. Leclerc di Bologna, Modena, Ferrara e Mantova, sarà possibile ritirare il coupon per l’ingresso a “Modena Sì Sposa” a solo 1 euro. Per maggiori informazioni: www.circuitosisposa.it e sulla pagina www.facebook.com/circuitofieresisposa

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet