Ima verso acquisizione 70% di Ciemme


In data odierna, IMA ha perfezionato con la famiglia Brenna il closing per l’acquisto del 70% della società Ciemme S.r.l., con sede in Albavilla (Como), che produce e commercializza macchine automatiche per il fine linea, come annunciato il 28 maggio 2018.

L’intervento finanziario di IMA è pari a circa 14 milioni di euro, di cui 1,5 milioni di euro versati al closing e la restante parte entro il mese di luglio 2018. IMA ha inoltre sottoscritto contratti di opzione Put & Call sul restante 30%, da esercitarsi successivamente alla data di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023.

La Ciemme presenta una posizione finanziaria netta positiva pari a circa 3 milioni di euro e prevede per l’esercizio 2018 un fatturato di circa 12 milioni di euro e un EBITDA pari a circa 2,7 milioni di euro, con buone prospettive di crescita, anche grazie al supporto complessivo che IMA potrà fornire alla società tramite l’integrazione della stessa nell’organizzazione del Gruppo IMA.

L’operazione è stata finalizzata da Poggi & Associati, che ha anche curato gli aspetti legali e fiscali per IMA. Nell’operazione IMA si è altresì avvalsa della consulenza di PwC.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet