Ima; ricavi consolidati preliminari 2016 a 1,3 miliardi


Continua a cresce Ima che nel 2016 supera quota 1,3 miliardi di euro di fatturato. Si è chiuso con ricavi consolidati in crescita del 18,1% rispetto all’anno precedente, l’esercizio 2016 della società bolognese produttrice di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè quotata a Piazza Affari.
Il gruppo bolognese, guidato da Alberto Vacchi, spiega una nota, ha registrato un margine operativo lordo pari a 179,2 milioni in rialzo del 21,1% mentre il portafoglio ordini consolidato ha raggiunto i 766,2 milioni con un incremento del 17,9%. L’indebitamento finanziario netto preliminare, al 31 dicembre 2016, è risultato pari a 99,9 milioni, in diminuzione rispetto ai 163,1 milioni del 31 dicembre 2015. “Il dato – si legge nella nota – include l’esborso complessivo di 24,5 milioni per l’acquisizione del business Medtech e di Telerobot al netto dell’aumento di capitale pari a circa 91 milioni”. Secondo il presidente e ad del’azienda emiliana, Alberto Vacchi, “Il portafoglio ordini consolidato a fine dicembre, confermato dall’andamento degli ordini acquisiti nel mese di gennaio, consente di avere una buona visibilità sull’anno in corso”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet