A Ima il 60% di Teknoweb Converting


La bolognese Ima ha perfezionato con Teknoweb il closing per l’acquisto di una quota del 60% nella neo costituita società Teknoweb Converting Srl, con sede a Palazzo Pignano (Cremona), che opera nel settore converting producendo e commercializzando macchine per la realizzazione di salviettine umidificate usa e getta (‘wet wipes’). L’intervento finanziario complessivo da parte del gruppo di Ozzano dell’Emilia è di circa 6 milioni di euro, di cui 1,2 milioni versati al signing e circa 4,8 milioni al closing. L’operazione prevede la possibilità per Ima di arrivare a detenere, in un arco di tempo compreso fra il 2018 e il 2024, l’intera partecipazione in Teknoweb Converting (corrispondente al 40% del capitale sociale, quota che attualmente fa capo a Teknoweb). Il bilancio pro forma al 31 dicembre 2014 di Teknoweb Converting vede un fatturato di circa 12 milioni di euro e un Ebitda di circa 1,5 milioni, con buone prospettive di crescita. Fondata nel 1961, Ima è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè. Ha oltre 3.700 dipendenti, di cui 1.500 all’estero, e 24 stabilimenti di produzione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet