ANTEMPRIMA A IMOLA PR ‘MANIFUTURA’


IMOLA 21 FEBBRAIO Anteprima a Imola oggi pomeriggio per Manifutura, la rassegna sull’economia curata da Nens, la fondazione promossa da Pierluigi Bersani e Vincenzo Visco, la cui terza edizione si svolgerà a Bologna tra il 24 e il 26 febbraio.Alla Sala convegni della cooperativa Sacmi, è partito il progetto voluto dalla Fondazione Ivano Barberini, il think-tank promosso da Legacoop Emilia-Romagna per ricordare uno tra gli esponenti più significativi della cooperazione italiana e internazionale.Il tema scelto per questo incontro è il legame che intercorre tra partecipazione e produttività.«Se c’è partecipazione di qualità – osserva il presidente della Fondazione Barberini, Mauro Giordani – migliorano anche il lavoro e la vita dei soci e dei dipendenti ed è più agevole il raggiungimento di buoni risultati economici. Partecipazione e innovazione sono le chiavi di volta per aumentare la produttività e uscire il prima possibile dalla crisi».Non è casuale, da questo punto di vista, la scelta di Imola, un distretto cooperativo fortemente connotato dal manifatturiero e dall’innovazione, con imprese che detengono da tempo la leadership nei propri comparti.Al convegno, aperto dallo stesso Giordani e dal direttore scientifico di Manifutura, Paolo Bonaretti, interverranno il professor Carlo Dell’Aringa, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, coordinatore di una ricerca sulla partecipazione nell’impresa cooperativa, e il professor Paolo Pini, dell’Università di Ferrara, coordinatore di una ricerca focalizzata su produttività, innovazione e partecipazione in Emilia-Romagna.Seguirà una tavola rotonda coordinata dal giornalista del Sole 24 Ore Paolo Bricco con la partecipazione di Giovanna Altieri, direttore di Ires, Maurizio Marchesini, presidente di Unindustria Bologna, Domenico Olivieri, presidente Sacmi, Giuliano Poletti, presidente di Legacoop Nazionale.In conclusione, un intervento di Pierluigi Bersani.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet