Ildo Cigarini è il nuovo presidente di Boorea


REGGIO EMILIA, 29 GIU. 2009 – Boorea ha una nuova governance. Lo ha deciso l’assemblea dei soci, riunita presso i locali dell’Università di Modena e Reggio in via Allegri prima del workshop "Solidarietà e competizione in un’era di cambiamento delle regole. Il modello cooperativo nella crisi globale", che si è svolto il 26 giugno e al quale hanno partecipato Noreena Hertz (Università di Cambridge), Alberto Melloni (Università di Modena e Reggio Emilia), Lucio Poma (Università di Ferrara). Il presidente di Legacoop Reggio Emilia, Ildo Cigarini, è stato eletto nuovo presidente di Boorea. Sostituisce così Ivan Soncini, che è stato presidente di Boorea dalla sua costituzione, avvenuta alla fine del 1999, ad oggi. Il nuovo consiglio di amministrazione è composto da tre new entries, Mara Leporati (Ccpl), Francesca Bonomi (Orion), Emil Anceschi (Transcoop), e dai confermati Moris Ferretti (Unipeg), Maurizio Brioni (Coopsette), Francesco Malpeli (Ccfs), Edwin Ferrari (Coop Consumatori Nordest), Stefano Elisetti (Unieco), Sergio Manfredini (Conad Centro Nord), Gino Montipò (Cir Food), Augusto Torreggiani (Coopservice), Alberto Rebuzzi (Cooperativa Muratori Reggiolo) e dal nuovo presidente Ildo Cigarini. Il nuovo consiglio di amministrazione risulta così formato da 13 membri e, nel suo lavoro, sarà coadiuvato da una Commissione Programmi e da una Commissione Patrimonio. Il mandato del nuovo consiglio di amministrazione è di durata triennale.Passaggio di testimone. Ildo Cigarini e il presidente di Legacoop nazionale Giuliano Poletti, intervenuto a sua volta all’importante appuntamento, hanno voluto ringraziare in modo non formale Ivan Soncini, per l’eccellente lavoro svolto che ha reso Boorea, nel corso degli anni, una delle realtà più interessanti, nel panorama nazionale e nel mondo cooperativo in particolare, nel campo della cooperazione allo sviluppo, della internazionalizzazione delle imprese e della solidarietà sociale. All’assemblea di Boorea hanno portato il loro saluto anche le amministrazioni locali, grazie all’assessore del Comune di Reggio Emilia Giovanni Catellani e a Loriana Paterlini, in rappresentanza della Provincia di Reggio Emilia.Boorea, i cui soci sono le principali cooperative di Legacoop Reggio Emilia, è nata con lo scopo di promuovere la diffusione della forma e della cultura imprenditoriale cooperativa nel mondo, con particolare riferimento ai Paesi dell’Europa centro-orientale, dell’Africa, dell’Asia e dell’America Latina. Non solo, Boorea collabora attivamente al processo di integrazione imprenditoriale e sociale tra le cooperative europee, favorisce le relazioni internazionali del movimento cooperativo, fa solidarietà e sviluppa collaborazioni economiche nei Paesi extra-UE attraverso la realizzazione di progetti imprenditoriali. Borea riserva anche particolare attenzione ad attività che diffondano la cultura e promuovano l’istruzione come valori fondamentali della nostra società, per questo finanzia eventi culturali, piani educativi e raccolte fondi per sostenere la ricerca, aiutare lo sviluppo di progetti finalizzati alla formazione scolastica e sensibilizzare l’opinione pubblica su importanti iniziative di solidarietà.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet