Il Tar del Lazio non sospende l’Opa Lactalis su Parmalat


ROMA, 23 GIU. 2011 – Anche in sede collegiale, Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta del Codacons di sospendere l’Opa lanciata da Sofil-Lactalis su Parmalat è stata respinta dal Tar del Lazio anche in sede collegiale. Lo ha deciso con ordinanza la I sezione del tribunale amministrativo, presieduta da Giorgio Giovannini.Il Tar ha escluso "che le ragioni dalla parte ricorrente poste a fondamento dell’istanza cautelare oggetto di esame – si legge nell’ordinanza – presentino elementi di apprezzabile fondatezza". Da ciò, i giudici danno atto "della carenza dei necessari presupposti" per l’accoglimento della richiesta di sospensione dell’Opa.Alla base del ricorso proposto dal Codacons c’era la ritenuta violazione dei principi del Testo Unico della Finanza e del Regolamento emittenti e le carenze sul fronte della trasparenza che non consentirebbero scelte consapevoli per nessuno dei soggetti coinvolti nell’Opa: investitori, Parmalat, parti sociali e consumatori.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet