Il ritorno di Alonso: “Il mio avversario? Schumi”


MADONNA DI CAMPIGLIO (TN), 13 GEN. 2011 – Al suo primo anno da ferrarista è arrivato vicinissimo a vincere il titolo e adesso, anche senza il numero 1 sulla vettura, Fernando Alonso è pronto a tornare in pista per dire addio ai rimpianti che hanno segnato il suo 2010. E lo fa con una dichiarazione a sopresa: "Tra i cinque campioni del mondo in pista nel 2011, se dovessi scegliere un nome come principale avversario, sceglierei Michael". E’ Schumacher, insomma, il più temuto dallo spagnolo, convinto tra l’altro che i cambiamenti tecnici (Kers e alettone mobile) porteranno più spettacolo per la nuova stagione di Formula 1. "Michael – ha sottolineato Alonso nel corso di Wrooom 2011 a Madonna di Campiglio – ha avuto dei problemi l’anno scorso, ma se la sua macchina sarà a posto sarà il principale rivale. Non ha nulla da perdere, ha vinto sette Mondiali nella sua carriera". "Non vi è dubbio – aggiunge poi lo spagnolo – che anche Sebastian Vettel sarà uno dei favoriti, l’anno prossimo sarà più tranquillo essendo campione del mondo e guiderà meglio rispetto alla scorsa stagione. Non vi è dubbio che sarà uno dei maggiori contendenti per il titolo". Dai campioni della F1 a quelle delle moto, Alonso elogia il nuovo pilota della Ducati Valentino Rossi incontrato qui a Campiglio: "lo conosco da un po’ di tempo, è un ragazzo simpatico, eccezionale e come pilota c’é poco da dire, è il migliore pilota di moto della storia e che ci sarà. Non credo si possa ripetere quello che ha fatto, è amato in tutto il mondo e la passione che c’é per lui è come vincere un altro titolo oltre ai nove già vinti". A quando una sfida con Rossi? "Stiamo lavorando. Per fine stagione, per dicembre è possibile che ci sia una sorpresa. Due o quattro ruote? vediamo".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet