Il Quinto Stormo dell’aeronautica ha un nuovo comandante


in collaborazione con Teleromagna8 LUG. 2009 – Si è tenuta questa mattina sulla base dell’aeronautica militare di Pisignano di Cervia la cerimonia di cambio di comando del 5° stormo. Il comandante uscente, Colonnello Pilota Roberto Di Marco, che aveva assunto nel settembre 2007 la guida del prestigioso stormo della nostra aviazione militare, ha passato le consegne, con il rituale passaggio di mano della bandiera di combattimento, al comandante entrante, colonnello pilota Paolo Cianfanelli. Al nuovo comandante spetterà il non facile compito del trasferimento del gruppo caccia F16 attualmente di base a Pisignano a Trapani. A Pisignano, invece, arriveranno a Rimini e Pratica di mare, i grossi elicotteri da ricerca e soccorso, così come previsto dal piano di riordino della nostra forza armata aerea. Quasi in contemporanea identica cerimonia alla caserma De Gennaro di Forlì. Anche qui cambio di comandante per il 66° reggimento di fanteria aeromobile Trieste. Il comandante uscente, colonnello Giuseppe Lovato, dopo 19 mesi alla testa di uno dei gruppi di elite dell’esercito italiano ha passato la mano al collega, colonnello Franco Galletti. Anche per il nuovo comandate si profila un impegno gravoso: il reggimento Trieste, così come già accaduto diverse altre volte, sarebbe alla vigilia di una ennesima importante missione in una zona calda all’estero.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet