Il Pd emiliano-romagnolo difende la Costituzione


BOLOGNA, 9 FEB. 2009 – Il Pd dell’Emilia-Romagna invita i circoli del partito di tutte le città della regione a esporre il Tricolore, "simbolo dell’unità nazionale del nostro Paese e di tutti gli italiani", come gesto simbolico a difesa della Costituzione. "Il nostro Paese sta attraversamento una situazione del tutto inedita e straordinaria – spiega in una nota il Pd emiliano-romagnolo – In questi giorni, il presidente del Consiglio ha assunto comportamenti e iniziative che minacciano il rispetto dei principi della nostra Costituzione e turbano in maniera grave e pericolosa i rapporti fra le istituzioni, che sono alla base del nostro sistema democratico". Da qui l’iniziativa sul Tricolore, oltre a una mobilitazione nei circoli territoriali in preparazione della manifestazione nazionale del Pd che si terrà domani a Roma. Il partito sollecita anche iniziative pubbliche "per chiedere il rispetto della Carta Costituzionale e per approfondire insieme ai cittadini i suoi valori e i suoi principi inviolabili".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet