Il meglio del recupero edilizio in mostra al Saie


BOLOGNA, 16 OTT. 2012 – ‘Saie Selection 2012’ mette in mostra i vincitori della quarta edizione del concorso riservato a progettisti under 40 e agli studenti delle facoltà di architettura e ingegneria, selezionati da una giuria internazionale presieduta dall’architetto Mario Cucinella. Oltre 130 i progetti che hanno partecipato, provenienti da 22 Paesi, per un’iniziativa che Saie ha confermato anche quest’anno "per dare spazio e visibilità ai nuovi talenti della progettazione".La mostra multimediale sarà ospitata all’interno dell’area ‘Green Habitat’ (padiglione 25) e si inserisce nella filosofia dell’edizione 2012 del salone, dedicato alla ricostruzione del nostro Paese. Venti i progetti in esposizione, esempi di eccellenza di rigenerazione urbana e recupero edilizio attraverso tecnologie e sistemi innovativi. Ulteriore vetrina sabato, nel padiglione 22, la presentazione dei progetti all’interno del seminario ‘Riqualificare e valorizzare: le idee delle nuove generazioni’. A moderarlo lo stesso Cucinella: "I progetti vincitori si sono distinti nell’attenzione all’esistente e al suo recupero come opportunità per la rigenerazione sociale ed ambientale del costruito" spiega l’architetto, che ha sottolineato "la cura nel coniugare la progettazione degli spazi con l’attenzione alla performance ambientale, non solo nell’ottica di consumare meno, ma anche di ricercare nuove forme che sappiano dialogare in modo attivo con l’ambiente esterno e gli stessi utenti".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet