Il Marconi chiede ammissione a quotazione in Borsa


Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. (“Aeroporto di Bologna” o la “Società”) ha presentato a Borsa Italiana S.p.A. la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario (“MTA”), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e, ove ne ricorrano i presupposti, sul segmento STAR (la “Quotazione”) e ha richiesto a Consob l’autorizzazione alla pubblicazione del Prospetto Informativo relativo all’Offerta Pubblica di Sottoscrizione e Vendita e all’ammissione a quotazione delle azioni medesime.
Il Coordinatore dell’Offerta Globale e Joint Bookrunner del Collocamento Istituzionale è Banca IMI S.p.A., che svolge altresì il ruolo di Responsabile del Collocamento per l’Offerta Pubblica. Intermonte svolge il ruolo di Joint Bookrunner del Collocamento Istituzionale e di Sponsor, mentre Lazard agisce in qualità di Advisor Finanziario della Società. I consulenti legali incaricati dalla Società sono LS Lexjus Sinacta e DLA Piper mentre Baker e McKenzie agisce in qualità di advisor legale per il Coordinatore dell’Offerta Globale e per i Joint Bookrunners. La società incaricata della revisione legale dei conti di Aeroporto di Bologna è Reconta Ernst & Young.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet