Il maltempo e Marchionne frenano la Ferrari


MARANELLO (MO), 2 FEB. 2012 – Niente show e niente Borsa. La Ferrari ha deciso di annullare la cerimonia di presentazione della nuova monoposto di F1, prevista domani alle 10.30. Il tutto a poche ore dalla dichiarazione di Sergio Marchionne, secondo cui non è ancora arrivato il moento per la quotazione della scudeira a Piazza Affari.La decisione di cancellare l’evento di presentazione, spiega la casa del Cavallino, è stata presa per le condizioni meteo "e le prevedibili difficoltà che avrebbero incontrato i circa trecento invitati fra partner, autorità e rappresentanti dei media nel raggiungere Maranello". Le immagini e le informazioni tecniche sulla nuova vettura, corredate con interviste esclusive, saranno comunque disponibili per tutti su www.ferrarif1.com.La neve, infatti, non ha dato tregua nemmeno la scorsa notte, continuando a cadere su Maranello e sulle aree limitrofe. Anche questa mattina la situazione non mostra cambiamenti. Le previsioni – sottolinea la Ferrari – sono sempre negative, sia sul fronte delle precipitazioni nevose che su quello delle temperature, previste in forte calo. Da qui la decisione di annullare la cerimonia di presentazione della nuova monoposto e di trasferire tutto su internet.Risale a ieri invece, la conference call dell’ad Fiat Sergio Marchionne con gli analisti, incentrata sui risultati 2011. La quotazione di Ferrari "é un obiettivo, un’opzione da realizzare al momento adeguato, ma oggi non è il momento giusto, visto che abbiamo un cash adeguato che ci consente di essere flessibili" ha detto ad un certo punto il manager, aggiungendo che la Rossa "continuerà a fare bene nel 2012".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet