Il Lambrusco modeneseprotagonista in Germania


MODENA, 22 MAR. 2013 – Con l’iniziativa intitolata “Lambrusco, eine Schaumphilosophie (una filosofia frizzante), il Lambrusco si annuncia tra i protagonisti di ProWein, la fiera internazionale dei vini e dei liquori che si svolge a Duesseldorf (Germania) da dopodomani – domenica 24 – a martedì 26 marzo. Considerata il “barometro mondiale” del settore, la fiera attende 40 mila visitatori. Tra gli oltre 4.500 produttori di tutto il mondo ci sono anche due cooperative vitivinicole modenesi: la Cantina Formigine Pedemontana e la Cantina di Settecani di Castelvetro, entrambe aderenti a Confcooperative Modena. Le due cooperative espongono i loro vini nello stand del Consorzio di tutela del Lambrusco di Modena. «Andiamo a presentare i nostri prodotti di punta – spiega Alberto Vaccari, presidente della Cantina Formigine Pedemontana, che partecipa a ProWein per la terza volta – Si tratta della linea Rosso Fosco, che all’estero è sicuramente la più riconosciuta ed apprezzata, e la linea InPrincipio, che abbiamo lanciato già da un paio di anni sui mercati di lingua tedesca. Al Prowein vogliamo spingere ancora di più i nostri prodotti e soprattutto cercare di portare la qualità dei nostri lambruschi. Inoltre a Duesseldorf incontreremo anche molti importatori dei Paesi nordici e dall’Est Europa, che per noi sono mercati molto interessanti». Partecipa per la prima volta, invece, la Cantina di Settecani, che negli anni scorsi era presente solo con i suoi prodotti. «Vista la continua domanda estera di nostri vini, in particolare del Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, riteniamo che andare di persona al ProWein rappresenti una buona opportunità per la nostra cantina – afferma il presidente della Settecani, Paolo Martinelli – Presenteremo la nostra selezione di lambruschi Vini del Re, in particolare il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop DiVino, ultimo nato che ci sta dando grosse soddisfazioni».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet