Il gruppo Trevi in controtendenza: acquisite tre nuove società


in collaborazione con Teleromagna17 FEB. 2009 – Il gruppo Trevi (ingegneria del sottosuolo e perforazioni) nel 2008, secondo i risultati preliminari esaminati dal cda, ha avuto ricavi consolidati oltre il miliardo e 50 milioni di euro (837,1 quelli totali del 2007) e ha acquisito tre società all’estero con un investimento iniziale complessivo di circa 24 milioni. La Galante in Colombia, l’Arabian Soil Contractors in Arabia Saudita e la Watson sono le imprese acquisite (la seconda e la terza al 70 e 80%) dal gruppo di Cesena e le operazioni sono state finanziate da Unicredit Corporate Banking in collaborazione con Sace, che hanno messo a disposizione una linea di finanziamento revolving a sette anni di 50 milioni, garantendo sostegno finanziario anche per le necessità future di sviluppo delle società acquisite. Il gruppo Trevi – spiega una nota -, che ha più di 30 sedi in altrettanti Paesi, evidenzia la volontà di affrontare l’attuale momento di incertezza economica facendo leva su di una politica degli investimenti volta a cogliere ulteriori opportunità di crescita e a rafforzare la presenza internazionale del Gruppo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet