Il gruppo Brevini alla Fiera Conexpo di Las Vegas


Il gruppo reggiano Brevini sarà all’edizione 2014 del Conexpo, la fiera in programma a Las Vegas dal 4 all’8 marzo che dedica un intero salone alla componentistica oleodinamica e alle soluzioni avanzate per le macchine da impiegare nel settore delle costruzioni. Brevini Fluid Power sarà “in vetrina all’IFPE (International Fluid Power Exposition) con molte novità.

 

L’IPFE di Las Vegas (oltre 400 espositori) è la più importante esibizione e conferenza tecnica dedicata all’integrazione dell’oleodinamica con altre tecnologie, particolarmente per applicazioni di trasmissione energia e controllo motore. Tenuta ogni tre anni, la fiera espone le più avanzate competenze e gli ultimi ritrovati tecnologici. L’ultima edizione, IPFE 2011, è stato un enorme successo: più di 120mila professionisti del settore provenienti da 150 nazioni diverse hanno partecipato all’evento, aggirandosi per una fiera che si estendeva per oltre 13.000 metri quadri, con tre padiglioni fieristici internazionali volti ad evidenziare prodotti e servizi sviluppati al di fuori degli Stati Uniti – particolarmente, da Cina, Taiwan ed Italia.

 

“L’IFPE-Conexpo è una vetrina importantissima e rispecchia in pieno la nostra filosofia operativa: dare soluzioni ai clienti, al mercato – spiega Vito Bonafede, amministratore delegato di Brevini Fluid Power – abbiamo quindi deciso di presentarci con nuovi prodotti e con soluzioni mirate per le aziende che costruiscono macchine per il settore delle costruzioni. In più stiamo potenziando la nostra presenza in USA con azioni mirate al mercato americano. Abbiamo quindi coniato un claim “The perfect wave” che vuole portare le soluzioni oleodinamiche made in Italy al massimo livello di visibilità visto che i segnali che arrivano da quel mercato sono positivi”.

 

La fiera Conexpo sarà un banco di prova per l’impresa a rete appena lanciata dal gruppo, il “Brevini Network”, che lavora per potenziare le sinergie partendo da quelle tra Brevini Fluid Power e Brevini Power Transmission che nel mondo delle macchine per l’industria delle costruzioni si traducono in prodotti fortemente complementari che diventano sistemi capaci di migliorare la competitività delle singole aziende. Oltre alla presenza della casa madre italiana nella sezione “Gold Lot” all’ingresso del Conexpo ci sarà lo stand della società americana del gruppo reggiano: la Brevini USA.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet