Il Consiglio dei cittadini stranieri della Provincia di Bologna ha un nuovo presidente


BOLOGNA, 31 MAR. 2009 – Il marocchino Bouchaib Khaline è il nuovo presidente del Consiglio dei cittadini stranieri e apolidi della Provincia di Bologna. Il vertice del Consiglio è stato rinnovato ieri a Palazzo Malvezzi, dopo le dimissioni del presidente Raza Asif e del Consigliere Ahmed Semmak. Alla vicepresidenza è stato eletto il pakistano Qasim Abbas Syed. Bouchaib Khaline ha 35 anni, vive in Italia dal 1990 e fa l’operaio metalmeccanico e il mediatore interculturale. Raza Asif si era dimesso l’11 febbraio scorso dopo essere stato arrestato il 27 gennaio nell’ambito di in una indagine della procura di Bologna sull’ immigrazione clandestina. Secondo le accuse, sempre respinte, sarebbe stato al vertice di un’associazione a delinquere che estorceva denaro a connazionali per favorirne l’immigrazione clandestina.Composto da 30 componenti, il Consiglio è il primo organismo elettivo di rappresentanza della popolazione straniera a livello provinciale. E’ stato eletto il 2 dicembre 2007 da oltre 9.200 elettori e alla competizione elettorale hanno partecipato 32 liste con 275 candidati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet