Il caldo africano non se ne va, un’altra settimana di fuoco


DOMENICA 4 LUG 2010 – Previsione confermate per tutta la prossima settimana: il caldo durerà fino almeno a domenica 11 luglio. Elemento di novità: un lieve e breve break per le regioni del centro e del nord Adriatico che riceveranno una leggera rinfrescata nella serata di mercoledì. Per il resto circolazione tipicamente estiva con temperature elevate tra 35 e 40 gradi mentre la Sardegna potrebbe essere toccata dall’arrivo di sabbia dal Sahara. Questa la fotografia scattata dall’esperto dell’Istituto di biometeorologia del Cnr di Firenze (Ibimet), Massimiliano Pasqui. In particolare, rispetto al quadro del caldo, a metà della prossima settimana "le regioni nord orientali potrebbero avere anche qualche temporale aggiuntivo per la discesa di aria un po’ più fresca da nord est" mentre sempre per mercoledì, ha detto Pasqui, potrebbe arrivare sabbia dal Sahara. "In inglese si dice un ‘plume’ di sabbia, difficile da tradursi in italiano, una sorta di ‘sbuffo’ di sabbia", ha spiegato l’esperto. "In sostanza – ha riferito – dal Sahara si mobilita la sabbia che corre in quota e nella parte centrale della prossima settimana potrebbe investire tutta la Penisola iberica e la Francia, ma, per effetto della circolazione, potrebbe arrivare anche sulla Sardegna". Qualche settimana fa, invece, il ‘plume’ di sabbia si era diretto più verso l’Italia.L’allerta rimane dunque alto anche per l’Emilia-Romagna, soprattutto per chi vive nelle grandi città. I bolognesi possono ricevere informazioni sull’emergenza calore telefonando al numero verde 800.562.110, 24 ore su 24. Per ultrasettantacinquenni e anziani soli, c’è sempre il progetto e-Care Oldes, cui chi vive solo può rivolgersi anche per servizi come la consegna di spesa e farmaci. A Reggio Emilia il Centro d’ascolto dei Comuni del distretto e dell’Ausl ha attivato un numero telefonico per chi avesse bisogno di assistenza sociale o sanitaria: è lo 0522-320666. Si può chiamare tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Infine, per tutta la Regione, c’è il numero verde del Servizio Sanitario Regionale 800.033.033 (tutti i giorni feriali, dalle 8,30 alle 17,30, il sabato dalle 8,30 alle 13,30).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet