IGD, Consob approva aumento di capitale


Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. (“IGD” o la “Società”) comunica la Consob ha approvato – con nota n. 0079028/18 del 22 marzo 2018 – il Documento di Registrazione e – con nota n. 0079029/18 del 22 marzo 2018 – la Nota Informativa sugli strumenti finanziari e la Nota di Sintesi, relativi all’offerta in opzione e all’ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (il “MTA”), segmento STAR, delle azioni IGD rivenienti dall’aumento di capitale a pagamento deliberato dall’Assemblea dei Soci del 12 febbraio 2018, le cui condizioni finali sono state determinate dal Consiglio di Amministrazione della Società nella seduta del 21 marzo 2018 e rese note con comunicato stampa divulgato in pari data (l’“Aumento di Capitale”).

Come già indicato nel predetto comunicato, l’Aumento di Capitale avrà luogo mediante emissione di massime n. 29.037.340 azioni ordinarie prive dell’indicazione del valore nominale e aventi godimento regolare (le “Nuove Azioni”), da offrire in opzione agli azionisti, nel rapporto di n. 5 Nuove Azioni ogni n. 14 azioni ordinarie possedute, ad un prezzo di emissione pari a Euro 5,165 per Nuova Azione, per un controvalore complessivo pari a Euro 149.977.861,10 da imputarsi interamente a capitale (l’“Offerta”).

Il calendario dell’Offerta prevede che i diritti di opzione (i “Diritti di Opzione”) validi per la sottoscrizione delle azioni IGD di nuova emissione, siano esercitabili, a pena di decadenza, dal 26 marzo 2018 al 13 aprile 2018, estremi inclusi (il “Periodo di Opzione”) e siano inoltre negoziabili sul MTA dal 26 marzo 2018 al 9 aprile 2018, estremi inclusi.

I Diritti di Opzione non esercitati entro il termine del Periodo di Opzione saranno offerti sul MTA entro il mese successivo alla fine del Periodo di Opzione, ai sensi dell’art. 2441, comma 3, cod. civ. Le date di inizio e di chiusura del periodo di offerta sul MTA verranno comunicate al pubblico mediante apposito avviso.

Le Nuove Azioni rivenienti dall’Aumento di Capitale avranno le stesse caratteristiche e attribuiscono i medesimi diritti delle azioni IGD attualmente in circolazione, avranno godimento regolare e saranno negoziate sul MTA, segmento STAR.

Si rammenta che il socio Coop Alleanza 3.0 Soc. Coop. ha assunto l’impegno irrevocabile e incondizionato di sottoscrivere la propria quota di Aumento di Capitale (pari a circa il 40,92%), per un controvalore complessivo pari a circa Euro 61,37 milioni.

Inoltre, Banca IMI S.p.A. (Gruppo Intesa Sanpaolo), BNP Paribas e Morgan Stanley & Co. International plc, in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner, si sono impegnati, ai termini e alle condizioni previste nel contratto di garanzia, tra l’altro, a sottoscrivere le Nuove Azioni in numero corrispondente ai Diritti di Opzione che dovessero risultare eventualmente non esercitati al termine dell’offerta sul MTA ex art. 2441, comma 3, cod. civ., fino al controvalore complessivo dell’Aumento di Capitale, al netto del suddetto impegno di sottoscrizione di Coop Alleanza 3.0 Soc. Coop., e pertanto per un ammontare massimo pari a circa Euro 88,6 milioni.

Il Documento di Registrazione, la Nota Informativa e la Nota di Sintesi saranno a disposizione del pubblico ai sensi di legge presso la sede legale di IGD, in Ravenna, via Agro Pontino, n. 13, nonché sul sito internet di IGD.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet