Ifoa vince 5 progetti europei


Nel 2016 sono i 5 progetti Erasmus+ portati a casa per un valore complessivo di 1.808.647 Euro, di cui 1.099.413 euro per due progetti a titolarità IFOA e 709.234 euro per i tre di cui è partner .

Ultimo approvato nei giorni scorsi è “SET-APP: Supporting Enterprises Towards APPrenticeship” del valore di 651.368 euro, il secondo progetto ERASMUS+ a capo di IFOA che verrà realizzato in partnership con Unioncamere Emilia Romagna e con enti provenienti da Germania, Francia e Austria. Presentato a gennaio 2016 direttamente all’Agenzia della Commissione Europea il progetto ha come obiettivo la promozione dell’apprendistato nelle PMI di tutta Europa.

“SETT-APP è stato approvato da Bruxelles tra le azioni di innovazione, per la governance e strategiche (azione chiave KA3) in una competizione durissima, basti guardare al fatto che è uno dei soli 17 progetti approvati, su 87 candidature ricevute dall’Agenzia Europea”, spiega Luca Boetti, Responsabile Progetti Europei di IFOA. “Il progetto si focalizza sull’utilizzo dell’apprendistato, che prende forme diverse nei vari paesi UE, con l’obiettivo di favorire il trasferimento di esempi di successo, come quelli di Francia e Germania, in Paesi, come l’Italia, dove l’apprendistato esiste ma trova difficoltà a diffondersi”.

“Questo è l’ennesimo successo”, afferma Umberto Lonardoni, Direttore di IFOA, “che conferma IFOA uno dei pochi enti italiani capace di aggiudicarsi come capofila ininterrottamente, dall’avvio di Erasmus+, almeno un progetto all’anno (1 nel 2014, 2 nel 2015, 2 nel 2016). Va inoltre sottolineato che siamo riusciti a vincere in tutte e 3 le azioni chiave del programma, dalla Mobilità (KA1) ai Partenariati strategici (KA2), al Sostegno alla riforma delle politiche europee per l’istruzione e la formazione (KA3). La progettazione europea”, conclude Lonardoni, “è una tradizione di IFOA che risale a tempi lontani. Dalla lunga esperienza deriva il nostro successo: solo per ricordare qualche dato recente IFOA, dal 2014, è stata presente, come capofila o come partner, in 16 progetti Erasmus+ di cui 7 nel 2014, 4 nel 2015, 5 nel 2016”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet