ICFF, le ceramiche italiane nella Grande Mela


SASSUOLO (MO), 18 MAG. 2012 – Nove importanti aziende di piastrelle di ceramica italiane, accompagnate da Ceramics of Italy, saranno presenti da sabato 19 a martedì 22 maggio all’International Contemporary Furniture Fair (ICFF), presso il Jacob K. Javits Center di New York. A ICFF, l’evento di fama mondiale che rappresenta un primario appuntamento per il design moderno, Ceramics of Italy presenterà le piastrelle di tendenza destinate a pavimenti e rivestimenti.Sponsorizzato da Confindustria Ceramica e dall’Istituto per il Commercio Estero, lo stand istituzionale mostrerà le collezioni di produttori produttori italiani quali Atlas Concorde, Cooperativa Ceramica d’Imola, Cotto d’Este, Fap, Il Ferrone, Mirage, Refin, Sant’Agostino e il Settecento. 
Lo stand istituzionale offrirà ai visitatori la possibilità di assistere alla presentazione delle ultime tendenze che vanno da motivi urbani al simil legno, pietra e cemento, da prodotti creati con l’avanzata tecnologia ink-jet fino a piastrelle con certificazione LEED e lastre super-sottili. Oltre ai nove marchi, sarà presente un trend-setting di piastrelle prodotte da aziende tra cui Casalgrande Padana, Castelvetro, Cisa, Coem, Cotto Veneto, Emilceramica, Fioranese, Fiordo, Floorgres, Italgraniti, Seves, Supergres e Unicom Starker.
"Siamo felici di sostenere l’industria ceramica italiana a questa importante fiera del commercio internazionale. New York è veramente diventato una destinazione internazionale di design e sono i prodotti importati dall’Italia che hanno contribuito a metterlo sulla mappa. La missione di ICE è quella di aiutare l’industria del design italiano, come lo sono le piastrelle di ceramica, a continuare a crescere in questo mercato", aggiunge Aniello Musella, direttore della rete nordamericana dell’ICE.
Quest’anno Ceramics of Italy prenderà parte anche ad una conversazione, moderata da Susan S. Szenasy, caporedattore di Metropolis, sull’evoluzione del mercato delle superfici. Inoltre, Matthew Grzywinski, architetto e presidente di Gryzwinki + Pons, dopo il suo viaggio a Cersaie dello scorso anno, rappresenterà Ceramics of Italy presentando le tendenze di settore e le innovazioni tecnologiche. Egli sarà affiancato da Sarah Abdallah, interior designer presso il Gruppo Rockwell, Michael Suomi, principale e VP di interior design agli architetti Stonehill & Taylor, e Keith Barrette, Chief Operating Officer di BR111. Il Metropolis Dialogue on Surface Trends avrà luogo lunedi, 21 maggio alle 16:00 all’ICFF Theater.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet