I tagli di Electrolux


L’Electrolux ha presentato, per i quattro stabilimenti italiani (tra cui quello di Forlì), secondo fonti sindacali, una proposta con un drastico taglio dei salari che porterebbe gli stipendi, oggi calcolati in 1.400 euro al mese a circa 700-800 euro. La proposta prevede un taglio dell’80% dei 2.700 euro di premio aziendali, la riduzione delle ore lavorate a 6, il blocco dei pagamenti delle festività, la riduzione di pause, permessi sindacali (-50%) e lo stop agli scatti di anzianità.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet