I sindacati precisano: non è uno sciopero


REGGIO EMILIA, 15 FEB. 2012 – Ligi alle regole aziendali. Così hanno deciso di essere gli autisti reggiani della società di trasporto pubblico Seta. Non si parte se gli autobus non sono conformi a tutte le norme sulla sicurezza. Un’ostruzionismo che coincide con la prima agitazione all’interno dell’azienda nata dalla fusione di Atc di Reggio Emilia, Atcm di Modena e Tempi di Piacenza e operativa da ottobre. Qui di seguito il comunicato con le ragioni dei sindacati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet