“I posti di lavoro a rischio sono 13 mila”


SANTA MARGHERITA LIGURE (GE), 8 GIU. 2012 – "Ho visto voglia di reagire, capacità di reazione, grandissima solidarietà", dice il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, del sisma in Emilia. "Una reazione veramente straordinaria, questa capacità di essere imprenditori è una cosa che mi ha veramente aperto il cuore", sottolinea al convegno degli imprenditori under 40. Squinzi ha aperto il suo intervento di saluto con "un pensiero che – ha detto – vorrei rivolgere con la mente e con il cuore a tutte le imprese ed ai lavoratori che in Emilia stanno vivendo con grande dignità e grande coraggio un momento veramente drammatico". Squinzi ribadisce il bilancio "provvisorio" di "oltre 500 aziende praticamente ferme", ed aggiorna a "13mila" il numero dei "posti di lavoro a rischio".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet