I giovani di Unionapi e il futuro della piccola e media impresa


REGGIO EMILIA, 30 MAR. 2009 – Il Gruppo Giovani Imprenditori Unionapi Emilia–Romagna organizza una tavola rotonda per discutere la propria ricerca “Il Futuro della mia impresa” (edita da Franco Angeli) finalizzata a rilevare l’approccio con il quale imprenditori e management delle piccole e medie imprese emiliano-romagnole pensano al futuro delle proprie aziende. Il testo, che verrà presentato mercoledì primo aprile alle 16 e 30 presso la salca convegni di Unioncamere a Bologna, affronta il tema della gestione d’impresa e del business in prospettiva, e lo fa analizzando le leve ritenute più efficaci per la competitività sostenibile: dal capitale umano al credito, dagli aspetti commerciali alla gestione dell’innovazione fino al ricambio generazionale.Il programma prevede: la presentazione dei risultati della ricerca da parte del curatore Claudio Biasetti, responsabile regionale del Centro Servizi P.M.I., l’apertura dei lavori del presidente Unionapi, Alfeo Carretti e l’avvio della tavola rotonda coordinata da Ivan Brini, presidente Gruppo Giovani Unionapi, durante la quale si offrirà la possibilità di confrontarsi direttamente con l’Assessore regionale alle Attività Produttive Duccio Campagnoli, il Direttore di Fidindustria Emilia Romagna Emanuel Danieli e il consulente aziendale Marco Limido.Verranno analizzate le risposte che, dai diversi punti di vista degli interlocutori chiamati ad esprimersi, possono e devono essere date, rispetto ai risultati emersi, per far sì che effettivamente “la piccola e media impresa abbia ancora un futuro”. L’incontro si concluderà con l’intervento di due imprenditori che porteranno la loro esperienza di ricambio generazionale: Michele Pelosi (PDIE srl di Parma) e Cinzia Lucenti (Feredil srl di Reggio Emilia), rispettivamente vicepresidente e componente dell’Esecutivo del Gruppo Giovani Unionapi.Gruppo Giovani Imprenditori Unionapi Il Gruppo Giovani Imprenditori Unionapi si è costituito nel 1991 con lo scopo di coordinare l’attività dei gruppi delle API Territoriali, nonché di promuovere le attività a sostegno delle PMI a livello regionale. Il Gruppo Giovani rappresenta un’importante palestra ed occasione di formazione e confronto per i giovani che intendono dare con slancio una continuità all’azienda familiare. Il Gruppo Giovani Imprenditori Unionapi Emilia Romagna è composto da circa 400 giovani distribuiti nei diversi Gruppi Giovani delle Associazioni Territoriali. Gli iscritti sono imprenditori tra i 18 e i 40 anni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet