Hera lancia l’offerta per l’acquisto del 25% di Aimag


BOLOGNA, 30 LUG 2009 – Il Gruppo Hera tenta il passo decisivo per il consolidamento della sua presenza sul territorio emiliano e per lo "sconfinamento" in Lombardia. La multiutility bolognese ha infatti presentato l’offerta vincolante conclusiva per l’acquisto dell’intera quota del 25% del capitale sociale di Aimag spa, sulla base del riferimento di circa 35 milioni, per la cessione condotta dai soci pubblici che ne controllano la maggioranza.Il buon esito dell’operazione consentirà l’ingresso nel capitale di Aimag di Hera, che con questo nuovo passo potrà così proseguire il proprio percorso di consolidamento territoriale, assicurandosi una ottimale copertura della provincia di Modena e una importante presenza anche nella provincia di Mantova, dove Aimag svolge i servizi in sette dei 21 comuni soci.Il Gruppo Aimag, attivo nei settori dei servizi ambientali, ciclo idrico e energia, ha conseguito nel 2008 ricavi per oltre 187 milioni, un mol di 26,1 milioni e un risultato netto consolidato di sei milioni. Nelle attività di vendita gas e energia elettrica i clienti sono oltre 90.000, con vendite che nel 2008 hanno raggiunto i 213 milioni di mc, mentre nel settore idrico gli abitanti serviti sono 210.000 e nell’ambiente 163.000, con 134.000 tonnellate di rifiuti gestiti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet