Guai giudiziari per l’eurodeputato Tiziano Motti


REGGIO EMILIA, 27 LUG. 2011 – Tiziano Motti, editore reggiano proprietario di Unimedia Group ed europarlamentare dell’Udc, è stato rinviato a giudizio dal tribunale di Belluno per diffamazione a mezzo stampa.La vicenda risale al 2007. Secondo l’accusa, Motti avrebbe spinto due coniugi trevigiani che lavoravano per Unimedia come agenti a firmare un contratto retrodatato al fine di regolarizzare la loro posizione contrattuale. Al rifiuto dei due, Motti li avrebbe minacciati di screditarli sui giornali, cosa che – sempre secondo l’accusa – è poi avvenuta. La prossima udienza si svolgerà il 28 febbraio 2012.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet